Attestato Finale
Offerte di Lavoro
100% pratica
Formazione on demand
bedigital-logo
0

Come configurare Google Analytics 4

Google Analytics 4 (GA4) rappresenta l’ultima evoluzione nel campo dell’analisi web, offrendo agli utenti una visione più integrata e orientata al comportamento dell’utente. La configurazione di questa nuova versione non è solo un passaggio tecnico, ma un vero e proprio upgrade strategico per ogni azienda che desidera comprendere in modo più approfondito le interazioni degli utenti sul proprio sito web. In questo articolo, esploreremo come configurare e personalizzare GA4, le metriche chiave, la creazione di report personalizzati e la configurazione degli eventi personalizzati.

Questa nuova versione si distingue nettamente dalla precedente, Universal Analytics (UA), per una serie di innovazioni significative che rispondono alle esigenze di un panorama digitale in rapida evoluzione. Per fare il passaggio a Google Analytics 4 è necessario fare una migrazione dalla precedente versione.

Per apprendere al meglio come utilizzare GA4, la soluzione ideale è un corso di digital marketing completo che tratti anche argomenti inerenti questo tool.

corso-google-analytics-4

Google Analytics 4 cos’è e differenze rispetto a Universal Analytics

Google Analytics 4 (GA4) è la più recente versione della piattaforma di analisi dati di Google, progettata per fornire agli utenti una comprensione olistica e integrata delle interazioni degli utenti su siti web e app mobile. GA4 è stato introdotto per sostituire Universal Analytics (UA), la versione precedente, e per rispondere alle crescenti esigenze di privacy degli utenti e alle evoluzioni tecnologiche.

 GA4 abbandona il modello di sessioni e pagine tipico di UA, adottando invece un modello basato sugli eventi. Questo significa che ogni interazione dell’utente con il sito o l’app viene registrata come un evento, offrendo una flessibilità senza precedenti nella raccolta e nell’analisi dei dati. Questo cambio di paradigma permette di tracciare il percorso dell’utente in modo più fluido e continuativo, offrendo una visione olistica dell’esperienza dell’utente.

Un’altra differenza sostanziale è l’integrazione nativa di GA4 con altre piattaforme Google, come Google Ads e Firebase, migliorando la correlazione tra dati analitici e campagne pubblicitarie. Questa integrazione facilita l’ottimizzazione delle campagne in tempo reale e il miglioramento del ROI pubblicitario.

GA4 pone anche un’enfasi maggiore sulla privacy dell’utente, con impostazioni predefinite che limitano la raccolta di dati identificativi e un maggior controllo offerto agli utenti sulla condivisione dei propri dati. Questo è particolarmente rilevante in un’epoca in cui la privacy online è al centro dell’attenzione globale.

GA4 è progettato per essere più intuitivo e user-friendly, con nuovi report predefiniti che si adattano meglio agli obiettivi aziendali contemporanei e una maggiore capacità di personalizzazione dei report per adattarsi a esigenze specifiche. Queste modifiche fanno di Google Analytics 4 uno strumento essenziale per qualsiasi marketer digitale che cerchi di capire e migliorare l’engagement degli utenti in un mondo sempre più guidato dai dati.

Configurazione iniziale di GA4

La configurazione di Google Analytics 4 è il primo passo per sfruttare al meglio le potenzialità offerte da questa nuova piattaforma.

Creazione e configurazione della proprietà GA4

Per iniziare con GA4, è necessario avere un account Google Analytics. Se già disponi di uno, puoi facilmente creare una nuova proprietà GA4 selezionando l’opzione “creare una nuova proprietà” dal menu amministratore. Durante il processo, sarà necessario configurare il flusso di dati, che può essere il tuo sito web o un’applicazione mobile. Una volta creato il flusso di dati, GA4 inizierà automaticamente a raccogliere dati come le visualizzazioni di pagina e le interazioni degli utenti.

Utilizzo di Google Tag Manager per una gestione facilitata

Google Tag Manager può essere utilizzato per semplificare la gestione dei tag GA4 sul tuo sito web. Configurare GA4 attraverso Google Tag Manager permette di gestire facilmente i tag e di implementare eventi personalizzati senza dover modificare direttamente il codice del sito.

Personalizzazione e uso avanzato di GA4

GA4 offre una serie di strumenti e funzionalità che permettono di personalizzare e approfondire l’analisi dei dati in base alle specifiche esigenze aziendali.

Metriche importanti e report personalizzati

Le metriche più importanti in GA4 includono le conversioni, le entrate, il tasso di conversione, il valore medio dell’ordine e il bounce rate. Tuttavia, GA4 non include alcuni report fondamentali presenti in Universal Analytics. Per esempio, report come la velocità di caricamento delle pagine e le pagine di uscita non sono presenti di default e devono essere configurati manualmente.

Importanza della sezione “Custom Explore”

La sezione “Custom Explore” in GA4 è essenziale per gli utenti che necessitano di una maggiore flessibilità nell’analisi dei dati. Questa sezione permette di creare report personalizzati dove è possibile esplorare i dati senza le restrizioni dei modelli predefiniti. Gli utenti possono trarre vantaggio dall’analizzare varie dimensioni e metriche in combinazioni uniche per ottenere insight dettagliati specifici per le loro esigenze aziendali.

Tipologie di report avanzati

– Funnel Exploration: questo tipo di report è cruciale per analizzare il percorso del cliente attraverso le varie fasi di un funnel di conversione. Permette di identificare dove gli utenti abbandonano il processo, aiutando a ottimizzare le conversioni.

– Free Form: i report di tipo Free Form offrono la massima libertà nell’analisi, consentendo di trascinare e rilasciare diverse metriche e dimensioni in un canvas. Questo è particolarmente utile per esplorazioni ad hoc e analisi comparative profonde.

Configurazione degli eventi personalizzati

GA4 permette una grande flessibilità nella definizione e nel tracciamento degli eventi. Puoi configurare eventi personalizzati per monitorare interazioni specifiche che non sono automaticamente tracciate dal sistema di misurazione avanzata. Attraverso l’interfaccia di GA4 o utilizzando Google Tag Manager, puoi definire parametri personalizzati per questi eventi, permettendo una raccolta dati su misura per le esigenze del tuo sito.

Configurare correttamente Google Analytics 4 è fondamentale per ogni azienda che desideri ottenere una comprensione dettagliata e personalizzata del comportamento dei propri utenti. La personalizzazione dei report e la configurazione degli eventi sono solo alcuni dei modi con cui GA4 si adatta alle moderne esigenze del digital marketing. Per chi desidera approfondire ulteriormente le competenze in questo ambito, Bedigitalacademy offre un corso Google Analytics 4, oltre a un corso SEO avanzato, corsi su Google Ads e altri aspetti fondamentali del digital marketing. Iscrivendoti ai nostri corsi, avrai l’opportunità di sfruttare al meglio le potenzialità di questa straordinaria piattaforma analitica. Contattaci per informazioni sul nostro corso GA4!

Contattaci ora

Tabella dei Contenuti

×